• iLAviaggiatrice

ISOLA DI MADEIRA: IL GIARDINO DELL'ATLANTICO

Una settimana di puro benessere e natura.



Di rientro da Madeira, eccovi subito un articolo!

Madeira è stato il mio primo viaggio tanto atteso, dopo mesi di reclusione causa pandemia… sarà per questo motivo che l’universo è stato tanto benevolo, e mi ha regalato una settimana di sole e tempo perfetto, senza vento e senza una nuvola, con un mare dai colori caraibici!!

La chiamano “il giardino dell’Atlantico”; chi ci vive la definisce “il nostro angolo di paradiso sulla terra”...di fatto, lo è.

Un’isola meravigliosa, con una temperatura mite tutto l’anno, che profuma di fiori e colori.

La destinazione perfetta per gli amanti delle passeggiate immersi in una natura rigogliosa ed esuberante, tipica della foresta Laurissilva.

Una natura pazzesca dove alte montagne rocciose si scagliano a picco sull’oceano. Pareti impressionanti a strapiombo; fajas vergini che viste dall’alto ammaliano e contrastano con le acque cristalline dell’oceano; spiaggette nascoste di sabbia nera o di ciottoli, a testimonianza del vulcanesimo dell’isola, ed alcune raggiungibili solo attraverso l’uso del teleferico.. perché Madeira è l’isola dei tunnel e dei teleferici!! I fondi europei usati per la realizzazione delle gallerie, oggi permettono spostamenti più rapidi e sicuri per tutta l’isola, migliorando sensibilmente i collegamenti tra le varie zone.

Una destinazione che unisce mare e montagna, accontentando un pò tutti, e che permette di ffettuare diverse attività ed esperienze divertenti: dal canyoning (Madeira è uno dei migliori posti al mondo dove sperimentarlo, grazie alla presenza di tantissimi fiumi e cascate!!) alle uscite in cayak o in barca per avvistare e nuotare con i delfini; dal diving alle scalate sulle pareti rocciose e agli innumerevoli trekking: pensate, ce ne sono più di 50 ufficiali!!


La montagna più alta è Pico Ruvio, coi suoi 1862 metri; lassù è sempre ventoso.. ma è il punto migliore per godersi la vista di un’alba indimenticabile. Da qui passa anche uno dei trekking più impegnativi e panoramici dell’isola, un saliscendi attraverso tre montagne: Pico do Ruvio, Pico das Torres e Pico do Areeiro, a 1810 metri.

Diciamo che Madeira non è la meta per una vacanza “spiaggia e relax” (per questo tipo di vacanza, c’è la vicina Porto Santo, che potete raggiungere in traghetto in circa 2,30 h) ma è la meta per chi ama le vacanze attive (come me!!)

Funchal, vivace città atlantica dove vive la maggior parte della popolazione, è il punto di partenza ideale per esplorare l’isola. Città turistica per eccellenza, qui non manca nulla: mille ristoranti, negozi, souvenirs, musei, teatro, parchi e giardini meravigliosi, tra cui quello botanico, raggiungibile anche tramite il teleferico che collega il centro storico con la zona alta della città, da cui apprezzare una delle viste sensazionali sulla costa e sulla marina di Funchal. Perdetevi tra le stradine della “parte vecchia” della città, ammirando le porte colorate di rua Santa Maria, dipinte dagli artisti locali che hanno fatto di questa strada una sorta di museo a cielo aperto.

Visitate il famoso mercato (Mercado dos Lavradores ) affollatissimo tutti i giorni, i cui banchi pullulano di fiori freschi e di frutta tropicale tipica di Madeira; approfittatene per assaggiare alcuni dei frutti endemici, che non potete trovare altrove, come la banana maracujà, e per conoscere il pesce fresco che ogni giorno arriva direttamente dalle acque oceaniche sui banconi del mercato.




Arrampicatevi poi sulla zona alta della città, Monte, dalla cui chiesa si gode di una vista pazzesca, e, se vi fidate, provate la tipica discesa con le ceste: una tradizione tutta Madeirense!!


Madeira è la destinazione ideale per chi ama la natura incontaminata. La scelta per escursioni a piedi, trekking e camminate tra le levadas e è vastissima.

Percorrere sentieri tra le scogliere scoscese a picco sull’oceano, seguire il percorso delle levadas (i canali di irrigazioni usati per portare l’acqua nei campi coltivati), camminare lungo le veredas o raggiungere una cascata e tuffarsi tra le sue fresche acque per un bagno rigenerante, è la prerogativa di una vacanza a Madeira.

Nelle giornate di sole, una luce chiarissima illumina il mare e il cielo azzurro, riflettendo il verde delle montagne, i colori dei mille fiori che dipingono l’isola e le infinite piantagioni di banane… le banane di Madeira sono una delizia!!




Madeira è terra fertile e si coltiva di tutto, dalle patate dolci ai pomodori, al maracujà.. la frutta tropicale non manca, grazie al suo microclima; e, ovviamente, il suo famoso vino liquoroso ne precede la fama. Non perdetevi una degustazione del vinho de Madeira e fatevi preparare un’ottima poncha caseira: (io adoro quella al maracujà!) a base di agua ardente, è la bevanda tipica da bere con gli amici in uno dei tanti localini vista mare.

Qui potrai assaggiare deliziosi piatti di pesce fresco, goderti il folclore della gente locale accogliente e sempre pronta a scambiare due chiacchiere con chi arriva a fargli visita, dal continente.

Quel che ti propongo io è un viaggio di esplorazione, in una natura esuberante; trekking tra paesaggi unici; albe in cima alle vette del Pico Areeiro; viste di tramonti fantastici, nuotando nelle piscine naturali di Porto Moniz o assaporando un calice di vino vicino al faro di Ponta do Pargo..






Puoi scegliere un programma “fly e drive” per viverti l’isola in totale libertà (seguendo i consigli che ti invierò nel file insieme alla prenotazione, per poterti godere il meglio dell’isola e raggiungere quei posticini tipici dove non arriva la massa dei turisti!!) oppure puoi decidere di partecipare a una delle partenze di gruppo (piccoli gruppi, massimo 12 persone) in programma.

Madeira è una meta che, per il suo clima mite e temperato, è visitabile tutto l’anno. Il mese di Maggio è la sua alta stagione, per via del festival dei fiori che ogni anno rende l’isola sold out, per cui andrebbe evitato se non vi piace la confusione.

Certamente potersi permettere di evadere una settimana durante il nostro inverno uggioso o in quei mesi più calmi tipo ottobre, novembre, e marzo, è la soluzione ideale.. prezzi più economici, meno pressione turistica e un eden da godervi, completamente a vostra disposizione!!

Sei pronto a vivere una nuova avventura?! Immergiti nel cuore verde di questo angolo di paradiso protetto nell’oceano Atlantico e assaporane tutta la sua energia.

Scrivimi una mail per ricevere il tuo programma di viaggio ideale, e conoscere le date in programmazione per le partenze di gruppo, già per questa estate 2021!

Madeira ti aspetta.

P.s. REGOLE COVID: Ad oggi per accedere a Madeira è sufficiente un test PCR covid19 con risultato negativo. NON è prevista nessuna quarantena, né all’ arrivo, né al rientro in Italia. Viaggiare qui è semplice e sicuro.






Per vedere qualche video e altre foto, puoi trovare l'album "Madeira" sul mio profilo fb Ilaria Bonfante e sulla pagina ufficiale ila travel tips.

Post recenti