• iLAviaggiatrice

ALDEIAS DO XISTO

Un itinerario del Portogallo, lontano dai luoghi comuni

Portogallo non è solo Lisbona e Porto.

Esistono miriadi di angoli nascosti e di percorsi poco conosciuti, come questi paesini di cui vi sto per parlare: luoghi autentici e solitari, immersi nella Serra de Lousã, difficili da scovare se non si è pratici del posto.

Questo post lo dedico a chi è alla ricerca di luoghi incantevoli, dove si respira pace, tranquillità e silenzio, interrotto solo dal canto degli uccellini e dal flusso delle cascatine.

Un rifugio per artisti. Per gli amanti della natura e delle passeggiate nei boschi.

Per chi vuole prendersi una pausa dal mondo, ricaricarsi e riordinare le idee.

Qui troviamo un'offerta turistica d'eccellenza e d'elite, con possibilità di partecipare a workshop artistici, per dar spazio alla propria creatività.

Quel che vi propongo è una settimana di relax e di camminate, immersi nel verde della Serra de Lousã, per scoprire paesaggi e sapori unici portoghesi.

Un viaggio che vi permetterà di entrare in contatto anche con la realtà locale, sperimentando l'accoglienza e la simpatia del popolo portoghese, fiero e amante delle proprie terre.

Una settimana per conoscere alcune tra le più incantevoli "aldeias do xisto", scoprendo i loro tesori e la loro storia secolare. Xisto è il nome di una pietra locale con cui venivano costruite anticamente le case.

Le Aldeias do Xisto sono un progetto legato al turismo sostenibile: villaggi abbandonati, che sono stati totalmente recuperati, restaurati, in parte abitati e in parte adibiti all'accoglienza turistica. NON è un turismo di massa, bensì un turismo per pochi: per chi vuole godersi il privilegio della pace e della tranquillità, isolandosi dalla confusione, dal caos e dal ritmo frenetico delle città.




Venite a passeggiare tra castelli, eremi nascosti in cima ai monti (da raggiungere rigorosamente a piedi!), cascate, fiumi da attraversare e curiosità da scoprire.

Se volete avventurarvi in un nuovo viaggio che non deluderà le vostre aspettative, basta avere una settimana a disposizione. Partenza possibile tutto l'anno. Il programma del viaggio individuale inizia la domenica, sono 7 notti/8 giorni.

Io personalmente, come periodo migliore, consiglio la primavera e l'autunno.

Per maggiori info: scrivetemi a info@ilatraveltips.com


foto qui sopra: i " poços de neve", ossia grandi costruzioni in pietra il cui compito era quello di conservare la neve, per fornire il ghiaccio alla corte reale, che risiedeva a Lisbona, nei tempi in cui ancora non esisteva il frigorifero.